Ultime notizie

Festa Europea della Musica

COMUNICATO STAMPA

2012-06-21 FESTA DELLA MUSICA

Lanciata in Francia nel 1982, la Fête de la Musique è diventata un autentico fenomeno europeo che coinvolge ormai numerose città.
Dal 1995 hanno aderito, confederandosi in un'associazione europea, le città di Atene, Barcellona, Berlino, Budapest, Bruxelles, Lisbona, Liverpool, Losanna, Madrid, Napoli, Parigi,  Praga, Roma, Senigallia (An).
In Italia, in questi ultimi anni, un numero crescente di città hanno aderito all'evento.

La Festa della Musica non è un festival, è una grande manifestazione popolare gratuita e spontanea che si tiene il 21 giugno di ogni anno per celebrare il solstizio d'estate; è una festa aperta a tutti i partecipanti amatori o professionisti.
Si suonano e si cantano tutti i  generi musicali con l'obiettivo di rendere popolare la pratica musicale e di unire tutte le persone alle più diverse espressioni musicali.

I musicisti sono invitati ad esibirsi gratuitamente e tutte le manifestazioni sono gratuite per il pubblico, all'aperto, per le strade, le piazze, i giardini, i sagrati, i cortili, i musei.

Otto formazioni musicali feltrine hanno accettato quest'anno di animare il centro storico della Città di Feltre ed in particolare piazzetta Trento e Trieste, Piazzetta Odoardi e Piazza Maggiore, poste all'inizio, a metà e alla fine di Via Mezzaterra, riproponendo l'idea, già sperimentata qualche anno fa, di offrire una piacevole serata musicale dentro le mura della cittadella.

Partecipano la banda "Città di Feltre", che con il Comune di Feltre ha promosso e organizzato l'evento, il coro femminile Vocincanto, il gruppo Vece Voci, la Scuola di Musica Sandi, il gruppo corale Sintagma, il gruppo Carmina Fagi, Luca De Paoli e la JB Band.
Si ascolteranno, quindi, repertori assai diversificati, che abbracciano la tradizione popolare locale e non, il classico, il pop, lo swing e molto altro.
Assoluta libertà di espressione quindi e, trattandosi di manifestazione spontanea, ben accetti saranno tutti coloro che con voci e/o strumenti vorranno unirsi alla festa.

La serata avrà inizio a partire dalle 18.30 in Piazzetta Trento e Trieste, dalle 19.15 in Piazza Odoardi e dalle 19.45 in Piazza Maggiore e si concluderà con l'arrivo dell'estate.

In caso di maltempo (remota eventualità) la manifestazione verrà annullata.

 


 

Dal Corriere delle Alpi del 21/06/2012

Fuori le auto, c'è la festa della musica

Prove tecniche di chiusura al traffico, domani in cittadella l'esibizione di otto formazioni.
E c'è posto per tutti

(...)

In capo all'organizzazione c'è la Banda Città di Feltre, che nonostante i tempi stringati ha saputo creare un valido coordinamento di forze con il Comune e l'ufficio cultura, così da garantire la stesura di un programma ricco e variegato.

«Negli scorsi anni se ne è occupata anche l'associazione Maffioletti, dando alla giornata un taglio più classico» ricorda il rappresentante della banda Gianni Poloniato. «Quest'anno abbiamo invece deciso di coinvolgere gruppi di ogni genere e di interesse più ampio».

I protagonisti di questa edizione saranno infatti il complesso di Vece voci, il coro femminile Vocincanto, due formazioni di allievi e docenti della scuola comunale di musica Sandi, il gruppo di musica popolare Carmina Fagi, Luca De Paoli, la JB Band e la banda cittadina, che suonerà in tutte e tre le piazze.

Le esibizioni cominceranno in momenti diversi per consentire al pubblico di gustare ogni momento della festa.

(...)

 


 

Dal Corriere delle Alpi del 21/06/2012

Festa della musica senza motori e la cittadella rinasce d'incanto

Può bastare poco per rivitalizzare il centro storico e restituire ai feltrini un modo diverso di vivere la città: a piedi.

(...)

Dal gruppo Vece voci con i suoi canti popolari, alla Banda Città di Feltre passando per il coro femminile Vocincanto, il gruppo Carmina Fagi, la JB Band, il cantautore Luca De Paoli e la scuola di musica Sandi, ogni piazza all'interno delle mura è animata.

Dalle 18.30 a mezzanotte le diverse formazioni ruotano da uno spazio all'altro abbracciando repertori che spaziano dal pop al classico, swing e molto altro.

Ma ci sono anche tre ragazzi con la chitarra che in serata si siedono sugli sgabelli fuori dal bar Civico 43 a cantare e suonare, come altri due nel pomeriggio sugli scalini della chiesa di San Giacomo lungo via Mezzaterra.

(...)

   

LEZIONE-CONCERTO

COMUNICATO STAMPA

Archiviato il successo del concerto del 25 aprile, che ha visto l'esordio cittadino del nuovo Maestro Debora Ongaro, la Banda "Città di Feltre" ha avviato la propria stagione musicale all'insegna dell'attività didattica.
Sabato 12 maggio, presso la scuola media Rocca, si è svolta una lezione-concerto mirata a promuovere la conoscenza della banda e della propria scuola, la cui attività garantisce la formazione di un vivaio di nuovi strumentisti.

La banda cittadina non è nuova a tali iniziative, già sperimentate negli anni scorsi, ma, in questo caso, l'appuntamento è stato preparato con particolare cura e attenzione.
Non si è trattato dunque di una semplice esecuzione dimostrativa, bensì di un incontro musicale tra banda e alunni, durante il quale Debora Ongaro ha illustrato i brani musicali, mostrando il ruolo delle sezioni strumentali e dello stesso direttore, proponendo gli esempi più idonei a far comprendere i timbri, l'espressività delle varie famiglie di strumenti e la costruzione musicale delle composizioni eseguite, tratte dal repertorio classico, folklorico e moderno.
Ai capi-sezione il compito di tracciare brevi ritratti del proprio strumento, volti a stimolare la curiosità e l'interesse ad avvicinarsi alla musica.

Gran finale con le accattivanti note della sigla del celeberrimo cartoon The Simpsons per lasciare un ricordo divertente di una lezione fuori dagli schemi.

Un'esperienza nuova e interessante per i ragazzi delle medie che hanno risposto con entusiasmo alle provocazioni sonore della banda.
Gli insegnanti e la preside hanno manifestato la propria soddisfazione sottolineando l'elevata valenza didattica e culturale dell'iniziativa, che rientra fra le uscite proposte dalla banda in convenzione con l'Amministrazione comunale di Feltre.

Il complesso ha ora in programma diversi appuntamenti tra cui, degno di particolare nota, un concerto a Colloredo di Prato in provincia di Udine il prossimo 9 giugno, dove ci sarà l'occasione di proporre un gemellaggio con la locale formazione bandistica e di promuovere l'immagine della banda feltrina e della sua città.

   

Liberazione con l'Anpi e la banda Città di Feltre

Dal Corriere delle Alpi del 24-04-2012

(...)

Alle 17 la Banda Città di Feltre inaugura la stagione musicale e sarà protagonista di un concerto in piazzetta Trento e Trieste dedicato proprio alla Festa della Liberazione.

Il luogo ha un forte valore simbolico per la storia della banda cittadina perché è proprio qui che si esibì una sera del 1850, diretta da Luigi Jarosch, in occasione dell'inaugurazione degi affreschi di Palazzo Berton dipinti dal pittore Giovanni De Min.
Da almeno 160 anni, dunque, la banda accompagna la storia della città nelle occasioni più importanti.

Per la banda questo è un giorno speciale anche per un altro motivo. Infatti segna la prima uscita ufficiale del nuovo maestro, Debora Ongaro, clarinettista diplomata al Conservatorio di Castelfranco Veneto e perfezionatasi con Fabio Di Casola, Gabriele Mirabassi, Guido Arbonelli Fabrizio Meloni.
È primo clarinetto dell'Ensemble Rydin di Belluno, della Banda di Castelfranco Veneto e vanta numerose collaborazioni con orchestre da camera e filarmoniche di Veneto e Friuli.

(...)

   

Pagina 26 di 30